Il mio Approccio

//Il mio Approccio
Il mio Approccio 2018-06-28T16:16:00+00:00

L’approccio che utilizzo è estremamente individualizzato. Le persone sono diverse tra loro e diverse sono le problematiche che hanno bisogno di affrontare. Per questo i primi colloqui (2-3 colloqui) sono di fondamentale importanza per farmi un’idea del tipo di percorso da intraprendere e su come lavorare insieme. Nello stesso tempo sono molto importanti anche per la persona che  richiede la consulenza psicologica perché, attraverso i primi incontri, è possibile scoprire se siamo di fronte alla persona giusta per noi oppure se si è davvero motivati a un percorso di questo tipo. Per molti il primo colloquio infatti è l’inizio di un viaggio insieme verso il cambiamento, per altri è soltanto una sosta nel quale trovare informazioni e spunti di riflessione da affrontare poi in solitudine.

Il primo incontro, come in tutte le relazioni, è sempre molto importante. Ogni persona porta dentro di sé un immaginario fatto di pensieri e idee rispetto a quanto capiterà dopo il primo saluto: cosa succederà, come sarà quella persona, come andranno le cose… So che il primo incontro con lo psicologo è un turbinìo di domande, pensieri, paure, emozioni contrastanti. Non è mai facile parlare di sé, soprattutto quando si tratta di uno sconosciuto!
Considero quindi di fondamentale importanza mettere la persona a proprio agio, libera di poter esprimere se stessa, in un ambiente accogliente e privo di giudizio. La persona deve sentirsi compresa, non soltanto nella problematica che porta, ma anche e soprattutto nella sua interezza, nella sua specialità e originalità.

Dal punto di vista più strettamente tecnico, l’approccio che maggiormente utilizzo è quello dell’Analisi Transazionale ad orientamento psicodinamico. L’amore che mi ha portato verso questo sistema teorico e pratico nasce dalla sua enorme profondità che però si sposa bene con la sua tipica facilità di fruizione che riesce a coinvolgere attivamente il paziente nel processo. Questo mi offre la possibilità di rendere continuamente le persone partecipi degli obiettivi del percorso psicologico e dei cambiamenti fatti di volta in volta.

Per saperne di più