Disturbo ossessivo-compulsivo

/Disturbo ossessivo-compulsivo
Disturbo ossessivo-compulsivo 2018-06-28T16:16:00+00:00

Come dice il termine stesso il disturbo ossessivo-compulsivo è caratterizzato dalla presenza di ossessioni e/o compulsioni. Le ossessioni sono pensieri, impulsi o immagini che sono vissuti come intrusivi, involontari e non controllabili. La persona vive con disagio questi pensieri ma, pur consapevole anche del loro carattere di “assurdità”, non riesce a liberarsene.
Le compulsioni sono dei comportamenti o delle azioni mentali connesse alle ossessioni che in qualche modo sembrano alleviare l’ansia ad esse associate. Il sollievo è però momentaneo e in un circolo vizioso incentiva le ossessioni stesse.
Caratteristica importante del disturbo è la sua pervasività nella vita quotidiana: i sintomi infatti impegnano la persona che ne soffre per molto tempo durante la giornata e il dispendio di energia e fatica è notevole. L’ansia associata è molto elevata e il circolo vizioso dell’ossessione e della compulsione non fanno altro che aumentarla. Per fare in modo che non si cronicizzi e non invada la qualità della vita è possibile curare il disturbo ossessivo-compulsivo rivolgendosi a un professionista preparato.